La vita di Riccardo nel libro "Genere: felicità"

Un messaggio positivo per i giovani che vivono un momento di difficoltà, un incoraggiamento ad affrontare la vita con il sorriso e a non rinunciare mai ai propri sogni.

Riccardo ha 21 anni, vive in provincia di Padova e ha una grande passione per la moda. A 3 anni gli è stata diagnosticata la paralisi cerebrale infantile ma ciò non gli ha impedito di coronare il suo sogno di diventare stilista.

Molto attivo sui social network, racconta giorno per giorno la sua vita, mostrando con orgoglio i suoi progressi. Sono diversi i video in cui, grazie all'aiuto degli amici, riesce a muovere dei passi.

Riccardo vuole essere un esempio per i ragazzi della sua età con la stessa patologia e il suo motto è "rendi la tua debolezza il tuo punto di forza". E' stato spesso vittima di bullismo e ha deciso di scrivere un libro per lanciare un messaggio positivo a tanti ragazzi, incoraggiandoli a non farsi mai abbattere dai pregiudizi.

"Genere: felicità" è il titolo del libro in cui racconta come è riuscito a sconfiggere i bulli e a realizzare il suo sogno di diventare stilista. Riccardo affronta la vita con il sorriso e, tramite la sua testimonianza, vuole diffondere messaggi importanti contro l'intolleranza, il bullismo, il pregiudizio.

Ai tanti ragazzi che stanno vivendo un periodo di difficoltà, Riccardo dice: "La vostra diversità è ciò che vi rende unici quindi non vergognatevi mai di voi stessi. Anzi imparate ad amarvi tantissimo senza permettere mai a nessuno di svilirvi”.

"Genere: Felicità" è edito da Feltrinelli e, se siete curiosi di saperne di più, lasciatevi coinvolgere dalla trama:

"Questa è la vera storia di un supereroe che ha trasformato la sua malattia in forza, contro l’intolleranza e il bullismo. Quando è molto piccolo, e ancora non cammina, Riccardo è definito da tutti “un bambino pigro”. Solo a tre anni, grazie alle insistenze di due genitori amorevoli e testardi, gli viene diagnosticata la Pci, la paralisi cerebrale infantile. Da quel momento, tutto cambia. Riccardo ha un nemico da odiare: la malattia. Un nemico che non gli lascia scampo e lo schiaccia a colpi di fatica, solitudine, tristezza. Un nemico che però, con gli anni, diventa qualcosa di diverso. Quando Riccardo inizia a capire chi è, chi sono i suoi veri amici, quando sente che ciò che vuole è vivere e amare, prende le sue paure, le sue debolezze e le trasforma in forza. è così che la malattia attiva finalmente i suoi superpoteri. Oggi Super-Richi ha realizzato il suo sogno, è diventato stilista, adora ballare in discoteca e con questo libro vuole raccontare la sua storia e la sua vittoria a tutti gli altri ragazzi."

Seguici anche sui Social

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le nostre attività?