Vercelli accoglie con gioia la "Camminata senza barriere" per Ariel

Oltre cinquecento persone hanno sfilato per le colorate vie di Vercelli a sostegno di Ariel durante la camminata di beneficenza organizzata dall'associazione di volontariato Pagliacci nel Cuore. Una giornata speciale dedicata alla solidarietà.

Domenica 29 settembre si è svolta la “Camminata senza barriere” organizzata dall’associazione Pagliacci nel Cuore in favore di Fondazione Ariel. Oltre 500 persone si sono presentate a Vercelli per partecipare al corteo solidale che ha attraversato la città per 5 km. Una straordinaria partecipazione che ha sorpreso il vice sindaco di Vercelli, orgogliosissimo della solidarietà dimostrata dai suoi cittadini.

La “Camminata senza barriere” ha coinvolto numerosi vercellesi: nasi rossi, giovani, anziani, persone con disabilità accompagnate dalle proprie famiglie hanno sfilato con entusiasmo per le vie del centro durante la manifestazione solidale. Hanno preso parte al corteo, con immensa gioia, anche alcune famiglie di Ariel. È stato meraviglioso vedere la piazza colma di gente e i visi allegri dei partecipanti che passeggiavano, colorati e pieni di sorrisi. Una città unita che ha camminato insieme per sostenere l’importante causa della disabilità. 

Grazie alla generosità di tutti i partecipanti, l’associazione Pagliacci nel Cuore è riuscita a raccogliere 5000 euro che verranno destinati interamente ai progetti di Fondazione Ariel dedicati ai bambini colpiti da disabilità neuromotorie. All’arrivo, ha portato il saluto della fondazione il nostro tesoriere Gilberto Zanin che, simbolicamente, ha ricevuto dalle mani della presidente di Pagliacci nel Cuore, Simona Bernardini, l'assegno con l'importante quota raccolta grazie all'evento. 

È importante per noi ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questa ondata di solidarietà che ha sommerso la città di Vercelli domenica: in primis a Simona Bernardini e all’associazione Pagliacci nel Cuore che, con grande altruismo, hanno deciso di organizzare la "Camminata senza barriere" in favore di Fondazione Ariel, al Comune di Vercelli, all’assessore Sabatino e alla delegata C.O.N.I. Laura Musazzo, che hanno concesso il Patrocinio per la manifestazione, al segretario provinciale Uil Fpl, Pierpaolo Balocco, che ha sostenuto l’iniziativa sin dal principio, a Marzio San dell’Errea che ha allestito la piazza ed ha creato incantevoli magliette per l’occasione, all’Ipermercato Carrefour di Vercelli che ha generosamente offerto il ristoro, all’Associazione Folkloristica I Ragazzi del Canadà che ha preparato le deliziose panisse e a Chemicart che ha fornito il necessario per servirle, a Oryzon, Cartoleria Larizzate di Maria Toscano, Diamoci un taglio di Marina Arimatea, Pizzeria Pupetta, Geometra Patrizia Berardi, Associazione Hakuna Matata che hanno aiutato a sostenere le spese per la creazione dell’evento, a Class, che ha fornito i gadget per questa splendida iniziativa, ai volontari della Croce Rossa, al Comando dei Vigili Urbani e agli Scout che hanno assicurato la sicurezza durante il corteo, a Boutique Vellano e al giornale La Sesia che si sono resi disponibili per le preiscrizioni alla camminata, al Centro del Volontariato e a Emanuela Surbone per aver supportato l’iniziativa, a Federica di Meo, che ha creato la locandina per l’evento, a tutti i giornali che hanno parlato della Camminata senza Barriere e a tutti i privati che, attraverso il loro contributo, hanno aiutato l’organizzazione a sostenere le spese dell’evento.

Infine, grazie a tutti coloro che hanno preso parte alla Camminata Senza Barriere, che hanno mostrato il loro affetto nei confronti di Ariel e che hanno supportato la nostra causa con grande entusiasmo. È stata una giornata indimenticabile che porteremo sempre nel cuore!

 

 

 

Seguici anche sui Social

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le nostre attività?