Unicredit Gift Matching Program a favore di Ariel

Unicredit Gift Matching Program a favore di Ariel

Anche quest'anno i dipendenti di UniCredit possono donare il proprio contributo a iniziative di solidarietà e sostenere Organizzazioni Non Profit. UniCredit Foundation integrerà, fino a raddoppiare, le donazioni effettuate da gruppi di dipendenti. Ariel propone un progetto di formazione per genitori, focalizzato sulla fisioterapia e il ruolo prezioso che può giocare per migliorare la qualità di vita dei bambini con Paralisi cerebrale.

E' focalizzato sulla fisioterapia e il ruolo prezioso che può giocare per migliorare la qualità di vita dei bambini con Paralisi cerebrale il progetto che Fondazione Ariel propone all’interno del “Gift Matching Program”, il programma di solidarietà promosso dall’Unicredit Foundation per i suoi dipendenti ed ex dipendenti. Il meccanismo è semplice: facendo una donazione a Fondazione Ariel entro 27 novembre, questa potrà essere raddoppiata grazie al contributo diretto del Gruppo UniCredit, che verserà a favore dell'associazione una quota pari alla somma di tutte le donazioni registrate. Partecipare è molto semplice e basta anche un piccolo aiuto: basta effettuare un versamento diretto a favore di Ariel sul conto corrente Unicredit:

Beneficiario: Fondazione Ariel
IBAN IT49K0200833680000103250027
Banca: Unicredit – Filiale di viale Lombardia 107, Rozzano
Causale: Gift matching program 2015

Il versamento inoltre è interamente detraibile dalla dichiarazione dei redditi.

Il progetto presentato da Fondazione Ariel attiverà un seminario di approfondimento sul percorso di trattamento che attende i piccoli con Paralisi cerebrale infantile. Se purtroppo non possono curare la patologia, diversi trattamenti possono però trattare le circostanze connesse e contribuire a migliorare la qualità di vita dei bambini con paralisi cerebrale. Fra queste la fisioterapia gioca un ruolo fondamentale. Viene iniziata appena effettuata la diagnosi e prosegue nel tempo con l’obiettivo di evitare l’indebolimento dei muscoli e impedire che rimangano bloccati in posizioni rigide e contratte, come accade nel caso di Paralisi cerebrale spastica. Nel seminario "Percorsi riabilitativi nella Paralisi cerebrale infantile" si accompagneranno i genitori nella comprensione delle fasi che caratterizzano il percorso di trattamento. Un’esperta fisioterapista, affiancata da altri specialisti, offrirà ai genitori un inquadramento sulla patologia, soffermandosi su percorsi di fisioterapia specifici in relazione all’età, ai quadri clinici e alla gravità, illustrando trattamenti continuativi, intensivi e cicli di trattamento. Il seminario è pensato per genitori di bambini e ragazzi con disabilità neuromotorie come opportunità di orientamento, acquisizione di informazioni e aggiornamento su risorse e trattamenti, per progettare un percorso di riabilitazione adeguato e assistere i figli nella quotidianità.

Nel presentare questa opportunità di sostegno, ci teniamo a ringraziare i dipendenti Unicredit che hanno già creduto in noi nel 2014, donandoci un importo di 1.651 Euro. A questi Unicredit ha poi aggiunto una integrazione in denaro di pari valore, facendo raggiungere la cifra complessiva di 3.300 Euro. Un grazie speciale ad Alberto Covin, il coordinatore del gruppo dei donatori, che ha creduto nel nostro progetto e ha saputo trasmettere il nostro messaggio ai colleghi.

Grazie di cuore, infine, ai dipendenti Unicredit che quest'anno sceglieranno di sostenere il nostro progetto di formazione, rivolto a genitori di bambini con gravi disabilità neuromotoria.

Seguici anche sui Social

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le nostre attività?