Borsa di studio per studenti di informatica con disabilità

Borsa di studio per studenti di informatica con disabilità

Chi meglio di uno studente di informatica con disabilità può comprendere necessità e dare vita a progetti per il miglioramento della vita delle persone con esigenze speciali? Il Forum Europeo della Disabilità, con il sostegno di Oracle, ha istituito una borsa di studio di 8.000€ per uno studente universitario con disabilità impegnato in un percorso universitario informatico (o simile) nell’anno accademico 2015-2016. Candidature entro il 1 settembre.

Sono diversi gli strumenti che concorrono alla piena espressione e inclusione sociale delle persone con disabilità. Uno dei più importanti è senza dubbio la tecnologia, che si mette al servizio delle esigenze "speciali" di queste persone: dagli arti robotici ai software che permettono di utilizzare il computer tramite la traduzione in comandi dei movimenti della testa, ad esempio. Comprendere le necessità, intuire come soddisfarle… e concretizzarle. Chi meglio di un giovane con disabilità può sviluppare l'intero processo e trovare una risposta ai bisogni di chi ha difficoltà motorie, o limiti fisici o sensoriali?

È destinata a uno studente con disabilità impegnato in un percorso universitario informatico (o simile) la borsa di studio di 8.000 €, istituita dal Forum Europeo della Disabilità con il sostegno di Oracle, azienda che opera nel campo delle applicazioni cloud e Platform Services. La borsa per l’anno accademico 2015-2016 andrà allo studente che presenterà il progetto migliore in base ai criteri di originalità, fondatezza scientifica, relazione con i diversi bisogni delle persone con disabilità; e, infine, il contributo e la spinta in avanti che può dare al mondo dell’accessibilità dei sistemi informatici per le persone con disabilità.

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il 1 settembre. Tutte le informazioni su come partecipare (requisiti e materiale necessario) sulla pagina dedicata del Forum Europeo della Disabilità (in inglese).

Seguici anche sui Social

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le nostre attività?